come ripristinare sito web wordpress da backup

Pubblicato da progettandopc il

Il ripristino del sito web viene effettuato dopo aver riscontrato problemi con aggiornamenti, errori di configurazione, bug, attacchi hacker ecc…


Prima di iniziare a seguire questa guida accertarsi di disporre dei file ZIP contenenti il database mySQL e i file del sito web.

esecuzione

Accedere al cPanel del proprio servizio di hosting. Nel mio caso utilizzerò siteground pertanto andrò su siti web e poi seleziono site tool.

Ora dobbiamo andare sul file manager

Dal file manager entrare all’interno della cartella con il nome del proprio sito web

e successivamente aprire la cartella public_html

Selezionare tutti i file e le cartelle all’interno di public_html. Puoi utilizzare il tasto seleziona tutto o selezionare uno ad uno gli elementi tenendo premuto il tasto CRTL..

Una volta terminata la selezione eliminare tutti i file.

Ora dobbiamo eliminare anche tutte le tabelle del database mySQL pertanto dal cPanel o site tool per siteground andiamo su phpmyadmin. Su siteground andare su MySQL e poi selezionare phpmyadmin ed infine accedi a phpmyadmin.

Selezionare database (in alto) per visualizzare l’elenco dei database

dunque premere sul database cui è collegata l’installazione di WordPress.

Per eliminare tutte le tabelle scorrere in fondo fino alla voce “seleziona tutto” e mettere la spunta su “seleziona tutto”. Dal menù a tendina scegliere la voce elimina.

Confermare l’esecuzione

premendo il tasto Sì

Ora nel database non avrai più alcuna tabella.

Procediamo caricando le tabelle (file ZIP contenente il database SQL).

Per il caricamento è sufficiente andare su importa

e premere sul pulsante “scegli file”

ora è necessario caricare il file ZIP contenente il database SQL (creato quando hai fatto il backup e presente sul tuo computer). Dovresti riconoscerlo perchè il nome termina con .SQL

Infine premere sul pulsante “esegui”.

Sai hai completato tutti i passaggi avrai la conferma che l’importazione è stata effettuata.

Ora dobbiamo caricare il backup dei file del sito.

Per farlo andiamo nuovamente sul file manager ed entriamo all’interno della cartella con il nome del proprio sito web e successivamente aprire la cartella public_html

Quest’ultima dovrebbe essere vuota.

Andare su caricamento file e caricare il file ZIP contenente il backup del file manager (è l’altro file ZIP, quello che non termina con SQL e che è stato ottenuto quando hai fatto il backup).

Estrarre il file ZIP appena caricato (nel mio caso viene visualizzato come backup 22-03 perchè li avevo assegnato quel nome, se tu visualizzi un altro nome non cambia nulla)

Se ti viene chiesto dove effettuare l’estrazione seleziona sempre la cartella public_html (/nomesito.it/public_html) dove nomesito.it sarà da sostituire con il nome del tuo sito web.

Ad estrazione completata eliminare il file con estensione .zip

Entrare all’interno della cartella estratta (nel mio caso viene visualizzata come backup 22-03 perchè li avevo assegnato quel nome, se tu visualizzi un altro nome non cambia nulla)

e selezionare tutti i file presenti all’interno di essa. Puoi utilizzare il tasto seleziona tutto o selezionare uno ad uno gli elementi tenendo premuto il tasto CRTL.

A selezione completata premere sul pulsante sposta

Ora ti viene richiesto dove spostare gli elementi

pertanto il percorso da indicare è /nomesito.it/public_html (ovvero da salvare all’interno di public_html) dove nomesito.it sarà da sostituire con il nome del tuo sito web.

Infine premere su conferma.

Individuare la cartella estratta precedentemente ed eliminarla

Il ripristino del sito WordPress è terminato

potrebbe interessarti anche [come fare backup manuale di un sito wordpress]